Don Ciotti: "Don Diana un martire". Pecorella si scusa

1' di lettura

In occasione della prima mietitura del grano sul terreno confiscato al clan Nuvoletta, il presidente dell'associazione Libera ha incontrato a Casal di Principe i genitori del prete ucciso dalla camorra nel 1994. ASCOLTA LE RICHIESTE DEGLI OPERAI

"Don Diana è un martire della giustizia". Interviene Don Ciotti a difendere la memoria del prete ucciso dalla camorra nel 1994 a Casal di Principe. Proprio a Casal di Principe, in occasione della prima mietitura del grano sul terreno confiscato al clan Nuvoletta, il presidente dell'associazione Libera ha incontrato i genitori di Don Diana dopo le polemiche scaturite dalle dichiarazioni dell'avvocato Pecorella, difensore di uno dei boss condannati per l'omicidio del sacerdote. Dichiarazioni poi corrette dallo stesso Pecorella, che ha scritto ai genitori di Don Diana una lettera di scuse.

Leggi tutto