Milano, gli operai Innse presidiano ancora la fabbrica

1' di lettura

Operai ancora in presidio alla Innse di Milano, dopo il tentativo di sgombero delle Forze dell'ordine. I lavoratori lottano contro lo smantellamento dell'impianto e stamattina hanno incontrato il presidente della Regione Lombardia

Un vertice in Regione e una sentenza attesa per oggi sono le due speranze cui si aggrappano i 49 operai della Innocenti Santeustacchio di Milano. Per 14 mesi hanno difeso il loro lavoro. Di fronte alla decisione di chiudere, hanno occupato la fabbrica e mandato avanti da soli la produzione. Hanno dimostrato che le commesse ci sono, le presse della Innse sono richiestissime sul mercato. Eppure il proprietario, Silvano Genta ha già venduto i macchinari dell'azienda e ieri ha chiesto l'intervento della forza pubblica per sgomberare gli operai.

Leggi tutto
Prossimo articolo