Fioravanti libero, parenti delle vittime: regalo del potere

1' di lettura

Paolo Bolognesi, presidente dell'associazione dei parenti delle vittime della strage di Bologna, usa parole durissime dopo la scarcerazione dell'ex terrorista dei Nar: "Si premiano questi criminali per il silenzio che mantengono"

"Un regalo del potere". Paolo Bolognesi, presidente dell'associazione dei parenti delle vittime della strage di Bologna, usa parole durissime dopo la definitiva scarcerazione di Giusva Fioravanti, l'ex terrorista dei Nar condannato all'ergastolo per l'attentato del 2 agosto 1980 in cui morirono 85 persone. "Fioravanti - dice Bolognesi - sarà riabilitato completamente come se non avesse ucciso nessuno, mentre sua moglie Francesca Mambro lo sarà tra 5 anni. Questi sono regali che il potere dà a questi criminali per il silenzio che mantengono sulla strage e sui suoi retroscena".

Leggi tutto
Prossimo articolo