Esodo, primo weekend da incubo, code e disagi negli scali

1' di lettura

Dopo il caos di sabato scorso sul passante di Mestre, la situazione è tornata alla normalità. Le disavventure non sono mancate negli aeroporti. A Fiumicino un centinaio di viaggiatori sono stati lasciati a terra da Alitalia per eccedenza di prenotazioni

Sono circa dodici milioni gli italiani che nel fine settimana si sono messi in viaggio. Primo esodo d'agosto con più veicoli in movimento rispetto all'anno scorso, stima il Viminale, nonostante la crisi. Le code chilometriche sul passante di Mestre hanno lasciato il posto alle polemiche: l'Anas invoca l'avvio di una verifica ispettiva. Sono stati circa 360.000 i passeggeri nel fine settimana a Fiumicino. Ma anche qui non sono mancati i disagi: un centinaio di viaggiatori in partenza per Caracas, Boston, Istanbul e Atene sono stati lasciati a terra da Alitalia per eccedenza di prenotazioni.

Vacaze. Che tempo farà. VAI A SKY METEO24

Leggi anche:

Bagagli smarriti: manuale di sopravvivenza
Campania, dal mare di rifiuti all'emergenza mare inquinato
Nelle stazioni ferroviarie il vademecum antiborseggio

Leggi tutto