Inchiesta Bari, Tedesco: fatta di tutta l'erba un fascio

1' di lettura

L'ex assessore regionale alla Sanità pugliese si difende e a SKY TG24 spiega: "Sono state impropriamente unificate due inchieste diverse". Poi ironizza: "Ora mi tocca fare un corso accelerato da capoclan con Riina e Provenzano..."

Alberto Tedesco non ci sta. L'ex assessore pugliese alla Sanità e attuale senatore del Pd, che per la procura ha avuto un ruolo di vertice nella Sanitopoli pugliese, si difende e ai microfoni di SKY TG24 spiega: "Un rapporto dei carabinieri ha ipotizzato l'esistenza di un'organizzazione finalizzata a delinquere, poi è venuta fuori la notizia che un pentito di un clan mafioso denunciava il cosiddetto voto di scambio, ma sono due cose completamente diverse. Invece si è fatta l'equazione per cui Tedesco è un capocosca. Ora mi tocca fare un corso accelerato da capoclan con Riina e Provenzano...".

Leggi tutto