Strage via D'Amelio, al Copasir gli atti del processo

1' di lettura

Il Comitato di controllo sull'attività dei Servizi segreti si occuperà delle ultime novità nell'inchiesta della procura di Caltanissetta sull'omicidio Borsellino per valutare l'eventuale coinvolgimento di persone legate all'intelligence

La strage di via D'Amelio diventa una vicenda politica. Dopo le ultime novità nell'inchiesta sull'omicidio del giudice Paolo Borsellino, il Copasir, Comitato parlamentare che vigila sui servizi segreti, ha infatti chiesto alla Procura di Caltanissetta gli atti del processo per valutare l'eventuale coinvolgimento nell'attentato di funzionari dei servizi segreti. Il presidente del Copasir, Francesco Rutelli, ha anticipato che il procuratore di Caltanissetta, Sergio Lari, sarà ascoltato su "tutte le eventuali informazioni riguardanti nel passato funzionari dei Servizi segreti".

Per approfondire:

Tutto su Paolo Borsellino, i misteri di via D'Amelio, le rivelazioni di Totò Riina e le nuove inchieste

Omicidio Borsellino: "Perchè fu accelerata la strage?". L'intervista al sostituto procuratore di Palermo, Nino Di Matteo

Paolo Borsellino. 17 anni dopo si cerca ancora la verità


Facebook: le idee di Borsellino camminano sulle nostre gambe

Leggi tutto