Crotone, acqua inquinata: indagato direttore villaggio

1' di lettura

Indagati anche due responsabili della manutenzione. Nei giorni scorsi una quarantina di ospiti del club avevano accusato malori gastro-intestinali dopo aver bevuto. Dalle indagini è emersa un'approssimativa gestione delle risorse idriche

La Procura di Crotone ha notificato un avviso di garanzia al direttore del villaggio vacanze di Le Castella, Luigi Di Rodi, e a due responsabili della manutenzione. Nei giorni scorsi una quarantina di ospiti del club avevano accusato malori gastro-intestinali dopo aver bevuto l'acqua della rete idrica. In un primo momento si era pensato a un sabotaggio della struttura turistica. Dalle indagini è invece emersa una "errata e approssimativa gestione delle risorse idriche". Nei confronti di Di Rodi viene inoltre ipotizzato il reato di calunnia.

Leggi tutto
Prossimo articolo