Pillola abortiva, resa dei conti: oggi il parere dell'Aifa

1' di lettura

Attesa la decisione dell'Agenzia del farmaco sull'immissione nel mercato. Dopo il parere positivo del Comitato tecnico e scientifico si tratterebbe dell'ultimo passaggio, ma la decisione, precisa il sottosegretario alla Salute Roccella, "non è scontata"

Dopo anni di scontri ideologici, la pillola abortiva RU486 potrebbe fare il suo ingresso negli ospedali italiani. L'Agenzia italiana del farmaco oggi se dare o meno il via libera alla registrazione del mifepristone in Italia. Nel 2007 è stata utilizzata in strutture sanitarie, sulla base di protocolli regionali, in oltre mille casi. La decisione dell'Aifa "non è scontata",  ha sottolineato il sottosegretario alla Salute Eugenia Roccella, a margine della presentazione della relazione del ministero al Parlamento sulla legge 194, esistono, dice il sottosegretario, delle zone d'ombra sulla sicurezza per la salute delle donne che ne fanno uso. Un punto di vista che non trova d'accordo il fronte medico del sì.

Leggi tutto
Prossimo articolo