Les Combes, il Papa saluta e ringrazia lo staff

1' di lettura

Si sono concluse le vacanze di Benedetto XVI in Val d'Aosta. Il Pontefice ha definito "angeli custodi" coloro che lo hanno assistito e sul suo infortunio ha detto: "Forse avevo bisogno di questo per meditare di più"

Si sono concluse le vacanze di Benedetto XVI in Val d'Aosta. Il Pontefice ha definito "angeli custodi" coloro che lo hanno assistito e sul suo infortunio ha detto: "Il mio angelo custode vero ha permesso che mi facessi male ma di certo per volontà divina. Forse avevo bisogno di questo per meditare di più e recuperare umiltà". Per il Papa anche un saluto molto speciale, quello dei bimbi di Les Combes, che gli hanno cantato una "canzione d'addio".

Leggi tutto
Prossimo articolo