Cassazione, "cretino" è ingiuria anche in politica

1' di lettura

Lo ha ribadito la Cassazione confermando la condanna per ingiuria a un consigliere comunale

Non si può dare del cretino a una persona, sostenendo che si tratta di esercizio del diritto di critica in un confronto politico. Lo ha ribadito la Cassazione confermando la condanna per ingiuria a un consigliere comunale che, durante una seduta consiliare, aveva detto a un collega "ti stai comportando da cretino".

Leggi tutto
Prossimo articolo