Marina di Massa, il sindaco: "Non autorizzerò le ronde"

1' di lettura

Dopo la rissa di sabato notte tra i due gruppi il primo cittadino Roberto Pucci si prepara a formulare un'ordinanza per fermare da subito l'iniziativa

''Queste ronde sono illegittime perché la legge prevede che per farle serva il benestare del sindaco e io non le autorizzerò". Roberto Pucci, primo cittadino di Massa, si prepara a formulare un'ordinanza per fermare da subito l'iniziativa. La decisione arriva dopo gli scontri di sabato notte tra la 'Ronda proletaria antifascista', promossa dai Carc (Comitati di appoggio alla Resistenza per il Comunismoe) composta da militanti di estrema sinistra e alcuni esponenti della ronda di destra Sss (Soccorso sociale e sicurezza), che da qualche tempo pattuglia la zona apuana.

Leggi anche:
Scontri tra opposte fazioni: tre fermi a Marina di Massa

Leggi tutto
Prossimo articolo