Camorra, minacce di morte a moglie boss pentito

1' di lettura

Minacce di morte alla moglie di Giuseppe Sarno fino a poche settimane fa capo del clan omonimo. La donna, Anna Emilia Montagna, avrebbe dovuto convincere il marito a ritirare le accuse contro la cosca che gestiva insieme ai fratelli

Dopo il pentimento di Giuseppe Sarno, i suoi fratelli ed altri esponenti del clan avevano ripetutamente minacciato la moglie, Anna Emilia Montagna. C'è ora questa accusa nelle ordinanze di custodia eseguite stamane a carico di cinque esponenti di vertice della cosca: destinatari delle misure della Dda sono Antonio e Salvatore Sarno, di 55 e 21 anni, Antonio Sarno di 32 anni, Ciro Esposito e Vincenzo Cece, di 37 e 39 anni.

Leggi tutto
Prossimo articolo