Sardegna, migliora la situazione. Danni per 80 milioni

1' di lettura

Domati quasi tutti gli incendi, si lavora per spegnere gli ultimi focolai. La terra continua a bruciare nell'Oristanese. Secondo una prima stima, la superficie devastata dal fuoco supera i 15 mila ettari

Migliora la situazione in Sardegna dopo i gravi incendi dei giorni scorsi. La macchina dei soccorsi, 1.500 uomini sul campo, 10 canadair e gli 11 elicotteri della flotta regionale, ha dovuto lottare contro una decina di roghi contemporaneamente. In Planargia e Logudoro, a 24 ore dall'incendio in cui hanno perso la vita due persone, la terra continua a bruciare. Situazione difficile nell'Oristanese: i roghi hanno lambito il centro abitato di Usellus. Secondo una prima stima la superficie devastata dal fuoco supera i 15 mila ettari, e ci sono oltre ottanta milioni di euro di danni.

Leggi tutto
Prossimo articolo