Napoli, rapinatori uccisi: è stata una guardia giurata

1' di lettura

Si è costituito l'uomo che a Pomigliano D'Arco, in provincia di Napoli, ha sparato la notta scorsa a due malviventi colpendoli a morte. Ai carabinieri ha detto di essere stato aggredito mentre era appartato in auto con la fidanzata

E' stata una guardia giurata di 28 anni ad uccidere la notte scorsa a Pomigliano D'Arco, in provincia di Napoli, Sebastiano De Falco e Pietro Tramontano, due malviventi che avevano tentato di rapinarlo. L'uomo si è consegnato lui stesso ai carabinieri di Castello di Cisterna, ai quali ha raccontato che i due rapinatori si sono avvicinati all'auto dove si era appartato con la fidanzata, hanno rotto entrambi i finestrini e gli hanno puntato contro la pistola, poi risultata caricata a salve. Di fronte all'aggressione, la guardia giurata ha reagito facendo fuoco con la propria pistola.

Leggi tutto
Prossimo articolo