Camorra, arrestato il boss Marcello Calzone

1' di lettura

E' stato catturato dai carabinieri del Ros di Salerno il capocosca nella lista dei 100 latitanti più pericolosi d'italia. Fermato dai militari mentre era a bordo di un'auto non ha opposto resistenza

Era considerato tra i cento boss più pericolosi d'Italia. Il napoletano Marcello Calzone, 34 anni latitante dallo scorso febbraio, è stato catturato dai carabinieri del Ros di Salerno a Capaccio Scalo, una località di villeggiatura in provincia di Salerno. Il latitante, ritenuto elemento di spicco del gruppo degli scissionisti dal clan Di Lauro, sarebbe coinvolto, secondo l'accusa, nella faida di Scampia che tra il 2004 e 2005 provocò decine di morti nei quartieri a Nord di Napoli. Calzone è stato fermato mentre si trovava a bordo di un'autovettura e non ha opposto resistenza.

Leggi tutto
Prossimo articolo