Bimbo strangolato, la madre piantonata in ospedale

1' di lettura

Milano, la donna è in stato di fermo. E' accusata di aver strangolato il piccolo con il caricabatterie del cellulare a Parabiago. Soffriva di depressione

Una tragedia inspiegabile, aghiacciante. Una mamma di 36 anni ha ucciso il suo bambino di 4 anni in casa, strangolandolo con il cavetto elettrico del caricabatteria del cellulare. La donna, Marcella Sardini, è stata arrestata. La tragedia si è consumata a Parabiago, nell'hinterland a nord ovest di Milano. La donna è stata sentita, ma era in stato di choc e non è stata in grado di dare spiegazioni. - Dopo l'arresto, la donna è stata portata all'Ospedale psichiatrico di Legnano, dove si trova piantonata.

Leggi tutto
Prossimo articolo