Palermo ricorda Borsellino tra le polemiche

1' di lettura

Diciessette anni fa l'esplosione in via D'Amelio e l'uccisione del giudice. Messaggio di Napolitano ma per i familiari c'è amarezza per l'assenza di rappresentanti dello Stato

E' trascorso tra le polemiche il 17esimo anniversario della strage di Via D'Amelio a Palermo, in cui morirono il magistrato Paolo Borsellino e gli uomini della sua scorta. Gli organizzatori del corteo hanno protestato con gli abitanti della strada per la scarsa partecipazione alla manifestazione e hanno accusato le istituzioni di aver disertato la commemorazione. L'anniversario è coinciso con una nuova spinta per le indagini sui mandanti occulti della strage e con l'accusa del boss mafioso Totò Riina, secondo cui dietro l'omicidio di Borsellino ci sarebbero lo Stato e i servizi segreti.

Leggi anche:

Facebook: le idee di Borsellino camminano sulle nostre gambe

Leggi tutto