Staminali, Tar del Lazio boccia ricorso ricercatrici

1' di lettura

Le tre scienziate denunciavano il mancato finanziamento della ricerca su questo tipo di cellule. E ora si apre una sottoscrizione pubblica per coprire le spese legali che comporterebbe impugnare la sentenza

Fa discutere la decisione del Tar del Lazio che ha bocciato il ricorso nel quale tre professoresse avevano denunciato il mancato finanziamento della ricerca sulle cellule staminali. Il bando del Ministero del Welfare che destinava otto milioni di euro ai progetti di ricerca sulle staminali con l'esclusione arbitraria di progetti sulle embrionali umane era subito finito al centro di polemiche. Ora le studiose stanno considerando la possibilità di impugnare la sentenza ma i costi per le coperture legali sono altissime e pre questo è stata aperta una sottoscrizione pubblica.

Leggi tutto
Prossimo articolo