In corso i funerali del parà ucciso

1' di lettura

Nella Cattedrale di Campobasso è arrivata la salma del primo caporal maggiore Alessandro Di Lisio, morto in Afghanistan. Il duomo è gremito, molta gente ascolta l'omelia dall'esterno grazie ad alcuni altoparlanti

E' arrivata nella Cattedrale di Campobasso la salma del primo caporal maggiore Alessandro Di Lisio, morto in Afghanistan. I commilitoni della Folgore hanno preso in spalla il feretro coperto dal tricolore e lo hanno riposto all'interno del duomo. In tanti sono accorsi ai funerali. Molta gente ascolta l'omelia dall'esterno del Duomo grazie a degli altoparlanti installati in piazza. Fino al pomeriggio la camera ardente, allestita al comando militare "Molise", ha visto un flusso continuo e commosso di parenti, amici e concittadini del caporalmaggiore.

Leggi anche:
Tutte le notizie sulla morte di Alessandro Di Lisio
Afghanistan, dal 2004 a oggi morti 14 militari italiani
Su Facebook l'ultimo saluto al parà ucciso in Afghanistan


Leggi tutto
Prossimo articolo