Milano, è il giorno del giudizio per chi ha ucciso Abba

1' di lettura

E' attesa per oggi la sentenza per l'omicidio del ragazzo di origine africana massacrato lo scorso settembre per un furto di biscotti in un bar dai due gestori. Il padre: "Voglio solo giustizia"

E' attesa per oggi, a Milano, la sentenza per l'omicidio di "Abba", il ragazzo di origine africana ucciso lo scorso settembre per un furto di biscotti in un bar di Milano. Una sentenza che i legali della famiglia del giovane si aspettano severa. "Per noi si tratta di omicidio volontario - dice l'avvocato Mazzali -. Non si può uccidere una persona per dei biscotti". Il padre di Abba invece conferma di volere solo giustizia e non il risarcimento economico che i due imputati, i gestori del bar, padre e figlio, gli avevano offerto.

Leggi tutto
Prossimo articolo