Maturità 2009. La rete conferma: è boom di bocciati

1' di lettura

Nei forum e su Facebook gli studenti parlano dell'aumento del numero dei respinti, evidenziato anche dai primi dati diffusi dal Ministero. Ma c'è spazio anche per le riflessioni sul voto e per i festeggiamenti

di Chiara Ribichini

“Nella mia scuola quest'anno ne hanno bocciati quattro.. a volte ti aiutano per ammetterti all'esame, ma se poi alle prove non scrivi nulla o fai scena muta, non si possono inventare i voti!” scrive Dory8 nel forum di studenti.it Ma alla maturità hanno mai bocciato? . “Nella mia scuola ne han bocciati parecchi...han dato anche meno di 16 all'orale” le fa eco oktazooooka.
In rete sembra trovar conferma dunque la tendenza emersa dai dati diffusi dal Ministero dell’Istruzione, non ancora definitivi, in base ai quali quest’anno il numero degli studenti che resteranno senza diploma sarebbe in netto aumento. 3.000 ragazzi in più rispetto al 2008.
In particolare, l'anno scorso i bocciati all'esame conclusivo della scuola secondaria di secondo grado sono stati il 2,5% del totale, cioè circa 12 mila. Quest'anno, se fossero confermati i primi risultati, dovrebbero essere il 3,1% del totale, ossia 15 mila.

Qualcuno, in controtendenza, quest’anno è riuscito a superare lo scoglio. “Ho preso 78. Alla fine ho avuto la mia rivincita dopo la bocciatura dello scorso anno”, scrive Aliceee 1989. E osserva: “Per me è come se fosse un 100 dato che a scuola sono sempre andata piuttosto male”.
Nei forum gli studenti postano il loro voto, si scambiano complimenti, gioiscono insieme per quella che viene definita “la fine di un incubo”. “80” esulta LostOne nel forum di studenti.it Con quanto siete usciti?. E aggiunge: “Mi aspettavo molto meno”. “100 e non me lo aspettavo minimamente” gli fa eco aredhelarfeiniel.
Qualcuno ha difficoltà a capire il voto espresso in centesimi. “Ciao a tutti, ho fatto la maturità e sono uscita con 76 su 100 su minimo di 60. Sapreste dirmi a quanto corrisponderebbe da 1 a 10? Grazie” scrive Alternative Rock 89.

C’è chi è denuncia qualche ingiustizia “Avevo un compagno di classe che era il classico tipo che si presentava a scuola solo in occasione dei compiti in classe/interrogazioni, copiava a manetta e si faceva suggerire...indovinate che voto prese alla matura? 85/100, nonostante i 3 anni di assenza perenne” afferma Mahoon.

Molti studenti sono convinti che il voto della maturità non abbia molto valore, ma che l’importante sia finire “Diplomataaa. Con il minimo ma non importa..sono sempre un ragioniere perito informatico”, scrive Kira 23.
Non tutti sono però dello stesso parere. “Ai colloqui di lavoro me l'hanno sempre chiesto ed è importantissimo!” osserva Cado.

E archiviato il primo vero esame importante della vita, la domanda che i diplomati si pongono ora non è quale facoltà scegliere ma dove andare in vacanza. “E mo’ viaggione a Corfù”, scrive Adriano sulla bacheca del gruppo di Facebook Maturità 2009, che conta oltre 12 mila iscritti. L’università, per un po’, può ancora aspettare.

Leggi tutto