Stupri Roma, altre 2 donne accusano Bianchini

1' di lettura

Il giorno dopo la convalida del fermo di Luca Bianchini, in carcere per gli stupri di Roma, altre due donne lo hanno riconosciuto in foto come autore delle aggressioni. L'uomo continua a dichiararsi innocente

Glli occhi e lo sguardo lo hanno inchiodato ancora una volta. Le vittime non hanno dubbi: l'uomo che ha cercato di stuprarle nei mesi scorsi a Roma è Luca Bianchini. Oggi sono altre due donne ad indicarlo come l'aggressore e secondo fonti investigatiove, si aggiungono alle altre 3 vittime di abusi. Luca Bianchini, il presunto stupratore seriale, però continua a negare e a dichiararsi innocente e dal carcere di Regina Coeli dice di essere vittima di un errore giudiziario come quello della "Caffarella". Chiede un nuovo test del Dna e punta ad una perizia in incidente probatorio.

Guarda anche:
Stupri, norma wanted in discussione in Commissione Giustizia

Roma: fermato il presunto stupratore seriale. Le foto

Stupratore arrestato a Roma, voci di un quartiere incredulo

Lo stupratore di Roma in azione: guarda il video


Leggi tutto
Prossimo articolo