Processo Sandri, verso la sentenza. Folla di tifosi in aula

1' di lettura

Giornata decisiva per l'agente di polizia che uccise con un colpo di pistola il tifoso laziale sull'autostrada A1. La Corte d'Assise di Arezzo emetterà il verdetto di primo grado

Attesa ad Arezzo per la sentenza, in primo grado, del processo all'agente Luigi Spaccarotella. L'11 novembre 2007 il poliziotto sparò il colpo che ucciso il tifoso laziale, Gabriele Sandri. Il pm aveva chiesto 14 anni per omicidio volontario, 7 in meno dei 21 di reclusione previsti, in quanto erano state riconosciute le attenuanti generiche per il poliziotto. Oggi i giudici si chiuderanno in Camera di consiglio per la sentenza. In aula grande assente Luigi Spaccarotella, mentre sono numerosi i tifosi laziali venuti da tutta Italia.

Guarda anche
:
Caso Sandri, il pm mima il gesto di Spaccarotella
Omicidio Sandri, l'agente Spaccarotella: "Non volevo uccidere"

Leggi tutto
Prossimo articolo