Scossa di magnitudo 4 in mattinata, nessun danno

1' di lettura

Continuano i lavori degli 11 cantieri aperti per la ricostruzione. Il 21 settembre dovrebbero essere consegnati i primi dei 15mila posti letto previsti ma manca ancora la graduatoria con cui verranno consegnate le case del governo

La terra è tornata a tremare per due volte in mattinata, con una scossa di magnitudo 4 e con un'altra pari a 2,9. I cittadini abruzzesi ormai sembrano quasi abituati a questa instabilità e per distrarsi visitano gli edifici che hanno accolto i grandi della terra durante il G8. Intanto continuano i lavori degli 11 cantieri aperti per la ricostruzione. Il 21 settembre dovrebbero essere consegnati i primi dei 15mila posti letto previsti ma manca ancora la graduatoria con cui verranno consegnate le case del governo.

Leggi tutto