Omicidio Bari, l'assassino si nasconde su Facebook

1' di lettura

L'estetista, frequentatrice di social network, aveva lanciato di notte un messaggio agli amici in cui lasciava intendere di essere in attesa della visita di tre persone conosciute da poco

Continuano le indagini sull'omicidio di Anna Costanzo, nota estetista di 50 anni uccisa nella sua abitazione. Pur in un quadro complesso da decifrare, la polizia esclude al momento che si sia trattato di una rapina. Non ci sono segni di effrazione e molto probabilmente l'omicida conosceva la vittima. Inoltre, dall'appartamento mancherebbe un computer. Su questo elemento si concentrano le indagini, in quanto la donna, frequentatrice di social network, aveva lanciato di notte un messaggio agli amici in cui lasciava intendere di essere in attesa della visita di tre persone conosciute da poco.

Leggi tutto
Prossimo articolo