Stupri a Roma, identico Dna in tre casi di violenza

1' di lettura

Lo stupratore seriale con la stessa dinamica, passamontagna sul volto, schotch sulla bocca delle vittime e violenza di notte, sarebbe l'autore delle aggressioni sessuali a Tor Carbone, alla Bufalotta all'Ardeatina

E' confermata l'ipotesi che sia lo stesso uomo, il mostro che ha violentato le ragazze mentre rincasavano. Con la stessa dinamica: un passamontagna sul volto, lo scotch sulla bocca delle vittime per non farle urlare e la violenza di notte, al ritorno a casa con la macchina. Lo stupratore seriale avrebbe colpito la studentessa in via Sommer a Tor Carbone tra il 2 e il 3 luglio, la giornalista alla Bufalotta nella notte tra il 3 e 4 giugno e la giovane donna il 5 aprile scorso nella zona dell'Ardeatina.

Leggi tutto
Prossimo articolo