Napoli, racket dei funerali: 12 misure cautelari

1' di lettura

Esponenti del clan camorristico detenevano il monopolio dei servizi funebri nei comuni a nord del capoluogo campano. Implicati anche dipendenti di ospedali della zona

I carabinieri del comando provinciale hanno eseguito 12 misure cautelari, di cui 3 arresti e 9 obblighi di firma, a carico di esponenti di un clan camorristico che deteneva il monopolio dei funerali nei comuni a nord di Napoli. Nel racket erano implicati anche dipendenti di ospedali della zona, che segnalavano i decessi. Nel corso dell'operazione sono stati sequestrati beni per 5 milioni di euro.

Leggi tutto
Prossimo articolo