Scontri e lacrimogeni al corteo contro la base Usa

1' di lettura

Circa diecimila persone alla manifestazione organizzata del gruppo No Dal Molin che protesta contro la base militare americana. Tafferugli alla partenza

Prima i tafferugli, poi il corteo. Circa diecimila persone hanno partecipato, nel pomeriggio, al corteo contro l'ampliamento della base militare di Vicenza. Una manifestazione che ha visto un solo momento di tensione tra alcune decine di ragazzi e le forze dell'ordine. Dapprima sono volati sassi, lacrimogeni e qualche manganellata. Poi il corteo ha ripreso la sua marcia, con in testa le donne del presidio e lo striscione "No Dal Molin, yes we can", con disegnata la basilica palladiana. Concludendo la giornata in viale Ferrarin, dalla parte opposta all'ingresso principale della base.

Leggi tutto
Prossimo articolo