Roma, 21enne violentata nel proprio garage

1' di lettura

La violenza nella zona di Tor Carbone, a sud della capitale. Lo stupratore aveva il volto coperto, ha aspettato che la donna parcheggiasse l'auto e l'ha aggredita

Ancora uno stupro a Roma. Una studentessa italiana di 21 anni è stata violentata la scorsa notte, tra le 2 e le 3, nel proprio garage di casa nella zona di Tor Carbone, a sud della capitale. A compiere la violenza un uomo con il volto coperto, che l'ha aspettata dopo che lei ha parcheggiato l'auto e l'ha minacciata con un coltello. Elementi che riportano allo stupro della Bufalotta, tanto che gli inquirenti pensano che l'aggressore sia lo stesso. La ragazza è riuscita a fornire un identikit: italiano con accento romano, tra i 30 e i 40 anni, altro 1,75. 

Leggi tutto
Prossimo articolo