Viareggio, "sono morti tutti, aiuterò mia nipote"

1' di lettura

SKY TG24 ha sentito un parente della famiglia marocchina sterminata dall'incidente ferroviario. "Mi occuperò dell'unica sopravvissuta, le farò studiare pasticceria", racconta. E il bilancio delle vittime sale a 19


I RACCONTI DEI TESTIMONI 1 - 2 - 3 - 4

GUARDA TUTTE LE FOTO

IN RETE LE TESTIMONIANZE I VIDEO DELL'ESPLOSIONE 1- 2

TUTTE LE NOTIZIE SU VIAREGGIO

Nella strage di Viareggio, un'intera famiglia marocchina è stata sterminata. SKY TG24 ha sentito un parente delle vittime. "E' rimasta viva solo mia nipote, sono morti suo fratello di 17 anni e la sorella di tre anni insieme al padre e abbiamo poche speranze che la madre sopravviva", racconta e sulla giovane dice: "Ora me ne occuperò io, continuerà a studiare pasticceria come voleva la sua famiglia".
Oggi il procuratore di Lucca, titolare delle indagini sul disastro ferroviario, ha detto in conferenza stampa che stanno lavorando sull'ipotesi del "cedimento di un componente meccanico dei vagoni del treno merce con conseguente ribaltamento di uno di questi che ha determinato una falla da cui è fuoriuscito il gas".
Intanto molti degli sfollati sono rientrati nelle loro case.

Leggi tutto