Venezia, non vedente cacciata da gelateria

1' di lettura

locale c'era troppa gente e così a una signora cieca è stato chiesto di uscire dal locale. Al rifiuto della donna si è aperto un diverbio e sono stati chiamati i carabinieri. Ora la donna non vedente minaccia azioni legali

Cacciata da una gelateria perché accompagnata dal suo cane guida. Nel locale c'era troppa gente e così a una signora non vedente è stato chiesto di uscire. Ora la donna denuncia azioni legali. La commessa della gelateria è stata licenziata e il locale ha porto le proprie scuse.

Leggi tutto