Viareggio, "mille evacuati, poche le case inagibili"

1' di lettura

A SKY TG24 il primo cittadino spiega come ha reagità la città toscana all'incidente ferroviario che ha causato almeno 13 morti

"Gli evacuati sono mille ma sono poche le case inagibili, la città è ospitale e tutti gli sfollati hanno trovato immediata ospitalità". Così il sindaco di Viareggio Luca Lunardini racconta a SKY TG24 la situazione in città dopo il deragliamento del treno merci che ha provocato l'esplosione di una cisterna. "I morti sono tredici, i feriti gravi sono 37, due quelli gravissimi", il bilancio che il primo cittadino fa della tragedia. Treno esplode in stazione a Viareggio. E’ strage. I video, le foto e tutte le ultime notizie.

Leggi tutto