Viareggio, Moretti: macchinisti non hanno fatto errori

1' di lettura

"C'è stato un cedimento strutturale ma l'asse che si è spezzato era in regola. I tecnici andavano a 90 allora come previsto". E' quanto emerge da una prima verifica strumentale, secondo quanto riferisce l'ad di Ferrovie dello Stato

"C'è stato un cedimento strutturale. L'asse del primo carro si è spezzato ma era in regola, non era 'scaduto'. Quindi la revisione era stata fatta nei termini giusti. i macchinisti non hanno fatto errori, andavano a 90 allora come previsto. La magistratura approfondirà". E' quanto emerge da una prima verifica strumentale, secondo quanto riferisce l'amministratore delegato di Ferrovie dello Stato.

 Treno esplode in stazione a Viareggio. E’ strage. I video, le foto e tutte le ultime notizie.

Leggi tutto