Viareggio, Berlusconi alla sinistra: "Si vergogni"

1' di lettura

Il presidente del Consiglio ha lasciato Napoli, dove sono state premiate le eccellenze campane, ed è partito per Viareggio per prendere in mano la situazione

"La sinistra è la nemica del Paese". Così il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi sintetizza quanto è accaduto fuori il teatro San Carlo di Napoli immediatamente prima e durante il suo arrivo al Massimo partenopeo. Riferendosi al coro di fischi e di slogan urlati dai disoccupati fuori il teatro, Berlusconi ha dichiarato: "Sono ormai quelli che conosciamo. Ahimé abbiamo questa sinistra che si dovrebbe vergognare di tutto quello che fa e che, in effetti, è la nemica del Paese".

Treno esplode in stazione a Viareggio. E’ strage. I video, le foto e tutte le ultime notizie.

Leggi tutto
Prossimo articolo