Coma irreversibile per bimbo ferito su campo di calcio

1' di lettura

Crotone, il bambino di undici anni colpito alla testa con alcuni colpi di fucile da un sicario che ha sparato sui presenti a una partita di calcetto dovrà essere nuovamente operato

E' in coma farmacologico ed irreversibile Domenico, il bambino di 11 anni ferito alla testa da alcuni colpi di fucile, giovedì scorso a Crotone, da un sicario che ha sparato su un gruppo di ragazzi che giocava a calcetto. Nella sparatoria è rimasto ucciso Gabriele Marrazzo, 35 anni, e altre otto persone sono state ferite. Il piccolo viene tenuto anche in coma indotto dai farmaci in attesa di essere sottoposto ad un nuovo intervento chirurgico, dopo quello subìto poche ore dopo il ferimento.

Leggi tutto