Crotone, spari su campo di calcetto: grave ragazzino

1' di lettura

Potrebbe essere un regolamento di conti tra gruppi mafiosi il movente che ha portato alla morte di un 39enne. L' uomo è stato ucciso da un raffica di proiettili mentre giocava una partita di calcio con degli amici. Ferite altre 9 persone

Gabriele Marrazzo, l'uomo di 35 anni ucciso a Crotone mentre giocava a calcetto con un gruppo di amici, otto dei quali sono rimasti feriti, un 11enne in modo grave) nel 1996 fu arrestato dai carabinieri di Crotone per il possesso di un caricatore per pistola ed alcuni proiettili. E' quanto si è appreso in ambienti investigativi. Era questo l'unico episodio che aveva visto coinvolto Marrazzo in vicende giudiziarie in Italia prima di trasferirsi in Germania, dove poi fu arrestato e condannato per il furto di un'auto.

Leggi tutto
Prossimo articolo