Blitz anticrimine a Roma, sequestrati beni per 4 mln

1' di lettura

Appartenevano a due romani, esponenti di un'organizzazione dedita al traffico internazionale di droga già arrestati nel 2007 dalla polizia

Beni immobili, quote societarie e conti correnti bancari, per un valore di oltre quattro milioni di euro, sono stati sequestrati a Roma su richiesta del questore, Giuseppe Caruso, nell'ambito dell'operazione denominata "Roma Connection". Si tratta di un sequestro preventivo di beni riconducibili a due esponenti di una organizzazione dedita al traffico internazionale di sostanze stupefacenti, sia cocaina, proveniente dal Sud America, che pasticche di ecstasy, importate dal Nord Europa.

Leggi tutto