Mafia, il boss Miceli verso estradizione in tempi brevi

1' di lettura

L'iter dovrebbe essere accelerato dal fatto che il superlatitante arrestato domenica notte a Caracas dai carabinieri non ha conti in sospeso con la giustizia locale. C'è anche il parere favorevole del Ministero dell'Interno venezuelano

Potrebbe avvenire in tempi brevi l'estradizione di Salvatore Miceli, il boss narcotrafficante di Salemi arrestato domenica notte a Caracas dai carabinieri di Trapani. Miceli non ha infatti conti in sospeso con la giustizia venezuelana e questo potrebbe accelerare l'iter della sua estradizione in Italia. Intanto dall'America latina c'è già una prima reazione positiva: il ministro dell'Interno venezuelano, Tarek El Aissami, si è dichiarato disponibile ad estradare Miceli, ora detenuto in un carcere, in Italia.

Leggi tutto
Prossimo articolo