Siena, uccide ex moglie e si costituisce

1' di lettura

L'assassino è un 47enne originario di Pompei che, dopo avere sfondato il cranio dell'ex coniuge al termine di una passeggiata in auto, ha chiamato i carabinieri per autodenunciarsi

Un uomo di 47 anni ha ucciso la ex moglie, 38enne, spaccandole la testa, ed è stato arrestato dai carabinieri. E' successo ieri sera nelle campagne di Montalcino, in provincia di Siena. Secondo quanto ricostruito, il 47enne, originario di Pompei, si è presentato a casa della donna e l'ha convinta a fare una passeggiata in auto. Dopo qualche chilometro, l'uomo la ha aggredita colpendola alla testa con un oggetto contundente e lasciando poi il cadavere sul ciglio della strada. E' stato lo stesso uxoricida ad avvertire i carabinieri.

Leggi tutto