Mez, legali di Raffaele: tutta errata la ricostruzione

1' di lettura

Continua a Perugia il processo per la morte della studentessa inglese. Davanti alla Corte si ricostruisce la dinamica dell'omicidio, così come ipotizzata dall'accusa, mentre la difesa di Sollecito ha tentato di confutarla pezzo per pezzo

A Perugia nel processo per la morte di Meredith Kercher oggi si ricostruisce la dinamica dell'omicidio, così come ipotizzata dall'accusa. Una ricostruzione che ha già sollevato i dubbi della difesa di uno dei coimputati, Raffele Sollecito, che sposta l'orario dell'omicidio, contesta la causa della morte della studentessa inglese, l'arma del delitto e il fatto che in casa quella notte ci fossero tre persone: il giovane pugliese, appunto, Amanda Knox e Rudy Guede.

Leggi tutto
Prossimo articolo