Meredith, parlano i genitori di Raffaele e Amanda

1' di lettura

Nuova udienza alla Corte d'Assise di Perugia. Alla madre della Knox sarà chiesto di chiarire alcune circostanze relative ai contatti telefonici avuti con la figlia. ll padre di Sollecito è indagato per la divulgazione di un filmato

Nuovo capitolo del delitto di Perugia, nel processo per la morte di Meredith Kercher. A sedere sul banco dei testimoni oggi saranno i genitori dei due ex fidanzatini imputati: la madre di Amanda Knox e il padre di Raffaele Sollecito ricorderanno le abitudini di vita dei due ragazzi e i contatti avuti con loro dopo la scoperta del delitto. Alla madre di Amanda sarà chiesto di chiarire alcune circostanze relative ai contatti telefonici avuti con la figlia, a partire proprio dal 2 novembre, giorno della scoperta del cadavere di Mez. ll padre di Raffaele invece, l'urologo Francesco Sollecito, sarà assistito da un legale perché indagato per la divulgazione di un filmato sul sopralluogo della scientifica. 


Amanda, il video integrale dell'interrogatorio

Il controinterrogatorio di Amanda, prima parte

Il controinterrogatorio, seconda parte

Il controinterrogatorio, terza parte

Il controinterrogatorio, quarta parte

Meredith, in un video musicale le sue ultime immagini

Leggi tutto
Prossimo articolo