Milano, finanzieri accusati di stupro di gruppo

1' di lettura

In due hanno costretto a un rapporto orale una prostituta romena di 20 anni mentre erano in servizio di pattugliamento: "Abbiamo commesso una sciocchezza"

Hanno costretto a un rapporto una prostituta romena e poi l'hanno abbandonata alla periferia di Milano. Non si tratta di balordi ma di due finanzieri di 25 e 30 anni. Contro di loro la Procura ha aperto un fascicolo ipotizzando la violenza di gruppo, ma presto potrebbero aggiungersi altri reati. Secondo quanto riferito dalla Questura, i due lunedì, durante un pattugliamento, hanno costretto la prostituta a un rapporto orale e poi l'hanno lasciata su di un marciapiede insieme a due compagne, che hanno ha chiamato il 113. "Abbiamo commesso una sciocchezza", è stato il commento dei finanzieri.

Leggi tutto
Prossimo articolo

le ultime notizie di skytg24