Ronde nere, Maroni: le vogliamo, il resto chiacchiere

1' di lettura

Le procure di Milano e Torino hanno aperto un fascicolo. L'ideatore della Guardia Nazionale si difende: "Siamo in linea col pacchetto sicurezza". Il ministro Maroni precisa: "Il ddl è contro le ronde fai da te"

Dopo Torino, anche la Procura di Milano ritiene di aver visto abbastanza della neonata "Guardia Nazionale italiana" per decidere di aprire un fascicolo ipotizzando il reato di "apologia di fascismo". Per Gaetano Saya e i suoi, la politica non c'entra nulla: è tutta questione di sicurezza, garantiscono. Roberto Maroni intervistato da Radio24 ha precisato: "Il nostro ddl impedisce le ronde fai da te. Tutto il resto è folklore o strumentalizzazione politica".

Leggi tutto