Incidenti in montagna, morti due escursionisti

1' di lettura

Nel gruppo del Brenta, in Trentino, un alpinista è precipitato per oltre 400 metri mentre scalava la Vedretta Nord. In Veneto una donna inglese ha perso la vita scivolando da un'altezza di 200 metri

Due incidenti mortali in montagna. Il primo nel gruppo del Brenta, in Trentino, dove un alpinista è precipitato per oltre 400 metri mentre scalava da solo la Vedretta Nord. L'uomo si trovava da solo in quota, fra neve e ghiaccio, le dinamiche dell'incidente sono ancora da accertare. La seconda vittima in Veneto, dove in un canale innevato della ferrata delle Trincee, nel comune di Livinallongo del Col di Lana, una donna inglese di 60 anni ha perso la vita scivolando da un'altezza di quasi 200 metri.

Leggi tutto
Prossimo articolo