Abruzzo, tra i "terremotati di serie B" di Sulmona

1' di lettura

Rabbia e sconcerto tra i cittadini per l'ordinanza della presidenza del Consiglio con cui il Comune è stato escluso dai 49 dell'elenco stilato da Bertolaso che possono usufrire dei benefici previsti dal decreto Abruzzo

Incredulità prima, rabbia poi. A Sulmona istituzioni e cittadini si sentono e si definiscono "terremotati di serie B". Perché Sulmona non è tra i 49 Comuni colpiti dal sisma inseriti nel decreto Abruzzo per cui i suoi cittadini sono esclusi da sostegni e agevolazioni statali. L'unica esenzione concessa, quella erariale, è stata annullata il 6 giugno con un'ordinanza firmata dal presidente del Consiglio. Una decisione che ha spinto sindaco e giunta ad uscire dal Pdl.

VAI ALLO SPECIALE SUL TERREMOTO IN ABRUZZO

Leggi tutto
Prossimo articolo