Meredith, Amanda: quella sera ho fumato uno spinello

1' di lettura

CONTROINTERROGATORIO - prima parte - Perugia, la studentessa americana in aula per il controinterrogatorio risponde alle domande dei pm Mignini e Comodi

Prosegue davanti alla Corte d'Assise di Perugia il processo per l'omicidio di Meredith Kercher. Dopo la deposizione di ieri, la giovane americana ha risposto alle domande dei pm Giuliano Mignini e Manuela Comodi. La Knox si è presentata in aula con una maglietta chiara e jeans, i capelli raccolti in una coda con un mollettone rosa. Alla domanda dell'accusa se, la sera dell'omicidio, avesse fatto uso di sostanze stupefacenti Amanda ha ammesso: sì ho fumato uno spinello con Raffaele.


Amanda è colpevole o innocente?

Amanda: sono stata costretta a confessare. IL VIDEO L'INTERROGATORIO


Il controinterrogatorio - seconda parte. In aula il clima è teso

Il controinterrogatorio - terza parte. Amanda contro la polizia

Il controinterrogatorio - quarta parte. Amanda ricostruisce il ritorno nella casa di via della Pergola

VAI AL FORUM E DI' LA TUA SUL CASO KERCHER

Leggi tutto