Imprenditore assassinato nel Napoletano, è giallo

1' di lettura

La vittima è Carlo Borrelli, 39 anni incensurato, titolare dell'Edil Italia. Il cadavere semicarbonizzato è stato trovato in una piazzola di sosta della statale 268, all'altezza di Sant'Anastasia. Da chiarire il movente dell'omicidio

E' stato identificato l'uomo il cui cadavere semicarbonizzato, colpito da cinque colpi di pistola, trovato sulla statale 268 a Sant'Anastasia. Si tratta di Carlo Borrelli, 39 anni, di Ercolano, titolare dell'impresa Edil Italia. L'uomo, incensurato, è stato identificato grazie alla fede nuziale, che non era stata intaccata dalle fiamme. Borrelli era impegnato in un lavoro in via Belvedere a Ercolano, roccaforte del clan Ascione, ma non risulta abbia sporto denuncia per estorsioni in atto nel suo cantiere.

Leggi tutto