L'Aquila, in piazza i lavoratori Transcom licenziati

1' di lettura

Un centinaio di persone si è radunata davanti all'open space di Confindustria, dove all'interno si confrontano sindacati e azienda, per protestare contro la decisione del call center di mettere in mobilità oltre 300 operatori

Ancora una giornata di scosse in Abruzzo, tre nelle ultime ore, e ancora una giornata di proteste. In piazza sono scesi i lavoratori della Transcom, l'azienda di call center che ha deciso di mettere in mobilità oltre trecento operatori dell'Aquila. Un centinaio di persone si è radunata davanti all'open space di Confindustria, al centro commerciale L'Aquilone, per protestare contro i licenziamenti decisi dall'azienda, mentre all'interno si stanno confrontando i rappresentanti sindacali ed i delegati di Transcom

Leggi tutto
Prossimo articolo