Catania, mani della mafia su servizi stadio e spiagge

1' di lettura

Arrestate 16 persone: controllavano i servizi di ristoro durante le partite di calcio e gestivano bar e parcheggi presso le spiagge comunali. Sono accusate di riciclaggio, spaccio e traffico di droga, estorsione e detenzione di armi

I servizi dello stadio e delle spiagge di Catania nelle mani della mafia. Sedici gli arresti effettuati dai carabinieri, nei confronti di soggetti accusati di controllare i servizi di ristoro nell'impianto sportivo durante le partite di calcio e in occasione dei concerti, nonchè di gestire bar e parcheggi presso le spiagge comunali. Il tutto per conto dei clan Mazzei, Santapaola e Laudani. Le indagini della Direzione distrettuale antimafia hanno documentato l'accordo tra i gruppi mafiosi, finalizzato al reimpiego in attività imprenditoriali legali di proventi illeciti.

Leggi tutto