Meredith, consulente famiglia: "Mez è morta soffocata"

1' di lettura

Saranno ascoltati domani i familiari della Kercher, e testimonieranno davanti alla Corte d'assise di Perugia nel processo che vede imputati Amanda Knox e Raffaele Sollecito per l'omicidio della studentessa inglese

Ha individuato nel soffocamento provocato da un'azione "manuale" la principale causa della morte di Meredith Kercher il medico legale Gianaristide Norelli, consulente dei legali che rappresentano i familiari della studentessa inglese come parte civile nel processo a Raffaele Sollecito e ad Amanda Knox. Lo ha riferito lui stesso oggi testimoniando davanti alla Corte d'assise di Perugia.

Leggi tutto
Prossimo articolo